Il Canto delle Uova

Il Canto delle Uova fa parte delle tradizioni della nostra Confraternita.

Come riporta il sito di Gambero Rosso “Cantare le uova” è un’antica usanza contadina tipica del Piemonte Meridionale (Monferrato, Langhe e Roero, terre oggi patrimonio dell’UNESCO). 

Canto delle Uova a Cassinelle

Canto delle Uova a Cassinelle (AL)

Negli ultimi giorni di Quaresima, in prossimità di Pasqua, i giovani dei paesi passavano di cascina in cascina a salutare le famiglie con un canto benaugurale, omaggio al padrone di casa. Quest’ultimo li ringraziavano offrendo delle uova (ecco spiegato il nome ) appena deposte dalle galline dopo la pausa invernale. 

Se, invece, il padrone di casa era spilorcio, e magari non apriva neppure la porta, il canto diventava scherzosamente maleaugurante, con un finale “a sorpresa”.

Il Canto delle uova a Cassinelle

La tradizione di “cantare le uova” a Cassinelle è stata portata avanti per molti anni dai nostri confratelli, che si recavano nelle cascine a cantare e suonare.

Negli ultimi anni questa manifestazione si è svolta nel salone dell’Ex Chiesa di Santa Margherita il venerdì precedente alla Domenica delle Palme e ha visto la partecipazione di gruppi provenienti anche da altri paesi, ognuno con la propria versione del “Canto delle Uova”.

Ecco alcune canzoni tipiche di Cassinelle del Canto delle Uova: